Imparare l´italiano: Terza lezione Domingo, May 11 2008 

LE TRE CONIUGAZIONI: Indicativo Presente

Aspett- are: Esperar

Io aspett-o

Tu aspett-i

Lui/Lei aspett-a

Noi aspett- iamo

Voi aspett- ate

Loro aspett- ano

Prend -ere: Coger, tomar

Io prend-o

Tu prend-i

Lui/lei prend-e

Noi prend- iamo

Voi prend- ete

Loro prend-ono

Part-ire: marcharse, irse

Io part-o

Tu part-i

Lui/Lei part-e

Noi part-iamo

Voi part-ite

Loro part-ono

Attenzione!

Verbi come: Mangiare (comer): Tu mangi

                                                  Noi mangiamo

                   Cominciare (empezar):  Tu cominci

                                                          Noi cominciamo

 

Completare e tradurre:

1. Io …………….. per Firenze

2. Loro ……………. un caffè

3. Voi …………. una lettera (carta)

4. Tu …………… l´autobus

5. Noi …………….. oggi con Antonio

6. Noi ………………. insalata e pizza

Anuncios

Imparare l´italiano: Seconda Lezione Domingo, May 11 2008 

Avere (Tener-Indicativo Presente)

Io ho

Tu hai

Lei/Lui ha

Noi abbiamo

Voi avete

Loro hanno

Completare e tradurre (traducir):

1. Noi …………… molti amici

2. La signorina …………….. una macchina nuova

3. Il ragazzo ……………. molte amiche

4. I ragazzi …………un libro molto interessànte

5. Voi……… molte cose da fare

 

C´è  (significa hay. Uso singular)

Che cosa c´è nella borsa? C´è una chiave (nella borsa)

Che cosa c´è sulla sedia?C´è  un giornale (sulla sedia)

Ci sono (significa hay. Uso plural)

Cosa c´è  nell cassetto? Ci sono fotografie (nell cassetto)

Che cosa c´è sul banco? Ci sono giornali (sul banco)

Non c´è niente

Non c´è nulla

Tradurre:

1. Paolo tiene una amiga

2. Nosotros tenemos un coche rojo

3. Hay un libro sobre la silla

4. Hay fotografias en el cajón

5. Anna y Sofia tienen  un profesor español

6. Hay dos llaves en el bolso

7. No hay nada sobre el banco

 

  I Giorni della settimana

Che giorno è oggi?  Oggi ê    lunedì

                                             martedì

                                             mercoledì

                                             giovedì

                                             venerdì

                                             sabato

                                             domenica

 

 Bussare alla porta – Llamar a la puerta

 Chiedere il permesso:  È permesso

                                    Posso entrare

 

Concedere il permesso:  Avanti!

                                      Prego!

 

Ringraziare: Grazie!

                    Grazie tante!

                    Grazie mille!

 

 

                                           

 

Imparare l’ Italiano: Prima Lezione Domingo, Abr 20 2008 

 

 

Pronomi – Pronombres

Io – yo

Tu– Tú

Lui- Él

Lei– Ella

Noi– Nosotros

Voi– Vosotros

Loro-Ellos

 

Essere- Ser

Io sono

Tu sei

Lui/Lei è

Noi Siamo

Voi siete

Loro sono

 

Completare:

1. María e Pedro …….. spagnoli.

……………  ………….  spagnoli 

2. Vladimir……… russo

……….. ……… russo

3. Io……. greca e la mia amica ……. americana.  ……..  ………… straniere.

4. Tu ……… tedesca.

5. Marco …… italiano.

 ……… ……… italiano.

Articoli con nomi e aggettivi:

 

Singolare

 

Plurale

Il ragazzo è italian       

                         

I ragazzi sono italiani

La ragazza è italiana              

                

Le ragazze sono italiane

Articoli con nomi e aggettivi maschili che cominciano per vocale:

 

Singolare

 

Plurale

amico  

 

gli amici

l´autobus

 

gli autobus

un uomo             

                             

degli uomini

un insegnante        

                            

degli insegnanti

Articoli con nomi e aggettivi femminili che cominciano per vocale:

 

Singolare

 

Plurale

amica è spagnola

le amiche sono spagnole

idea è bella     

                                  

le idee sono belle

un´ università             

                                 

delle università

un´uscita                 

                                    

delle uscite

 

 

 

ATTENZIONE!

La amica      l´amica

una amica    un´amica

 

Salutare e rispondere al saluto:

Buon giorno, Professore!

– Buon pomeriggio, signor Rossi!

– Buona sera, signora Rossi!

– Ciao, Marco!

Salvi, ragazzi!

 

Prendere commiato

Ciao

-Arrivederci!

– ArrivederLa, Professore!

– Ci vediamo domani!

A domani!

– A presto!

 

Sospendere la comunicazione:

Aspetta!

– Aspetti un momento, signora!

– Un momento!

– Un attimo, per favore!